Cascate Niagara

Visitare le cascate del Niagara

postato in: News | 0
Clicca qui:
Voiced by Amazon Polly

A poco più di 130 chilometri da Toronto, sul confine tra Stati Uniti e Canada, scrosciano incessanti tre cascate che attraggono milioni di turisti ogni anno: Horseshoe Falls, American Falls e Bridal Veil Falls. La prima è la più grande ed è situata a cavallo di entrambi i Paesi, mentre le altre due si trovano interamente negli Stati Uniti. Insieme sono le cascate con uno dei flussi d’acqua più alti al mondo, ben 168.000 metri cubi al minuto. Da buoni pionieri del marketing, americani e canadesi hanno deciso di dare il nome “Niagara Falls” a entrambe le città situate in prossimità delle cascate e hanno creato una serie di attrazioni per tutte le età. Tra casinò, spa, sale giochi, fino alla recente zipline, ci si può tranquillamente trascorrere una giornata intera, se non di più. Sono molti infatti i canadesi che scelgono questa zona per più di una notte per passare il week end all’insegna di divertimento e relax.

Il punto di osservazione principale è quello di fronte al Table Rock Welcome Centre. Passeggiate sul bordo e scattate le vostre foto, ma prendete in considerazione una crociera per vedere le cascate in tutta la loro potenza. Proseguite per un quarto d’ora a piedi verso l’ingresso della compagnia Hornblower, che offre tour in barca con giri che durano circa venti minuti e partenze ogni quindici. Se vederle dall’alto vi ha emozionato, dal basso non crederete ai vostri occhi. Assicuratevi di prendere una delle mantelline però: ci si bagna parecchio! Acquistate i biglietti online (da 29,95$) sul sito www. niagaracruises.com e scegliete tra le tre opzioni disponibili: tour classico diurno, notturno per vedere le cascate illuminate e notturno con fuochi d’artificio.

Terminata la visita, non perdetevi la piccola cittadina di Niagara On The Lake, situata nel punto in cui il fiume Niagara incontra il Lago Ontario, a soli venti minuti dalle cascate. Le attrazioni principali abbracciano tematiche differenti, dalla storia del Fort George alla gastronomia dei mercatini locali. Passeggiate lungo la Old Town tra gli edifici coloniali o fate una degustazione in uno dei vigneti circostanti, senza dimenticare di visitare il Queen’s Royal Park, dal quale si gode di una rilassante vista sul lago. In Ontario è considerato uno dei posti migliori per vivere dopo la pensione e il motivo è molto chiaro: viene spesso descritta come la città più graziosa del Canada.


Intro Canada

Quello che hai letto è un estratto della nostra guida di viaggio: siamo riusciti a farti venire voglia di partire?

Le nostre guide sono scritte con passione da esperti della destinazione e attendono solo di essere lette!

Non perdere tempo, acquista la guida e parti con i consigli dei ViaggiAutori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *