India Bandiera

Quale lingua si parla in India?

postato in: News | 0
Clicca qui:
Voiced by Amazon Polly

L’India non ha una sola lingua ufficiale, ma circa una ventina. Sebbene si possa pensare che l’hindi sia la lingua principale, al sud non è compresa, e spesso un indiano di Delhi deve parlare in inglese con uno del Kerala.
Per quanto riguarda gli stati raccontati nella nostra guida, nel Kerala si parla il Malayalam; nel Goa il Konkani; nel Karkataka il Kannada e infine a Mumbai il Marathi. Questo almeno in linea generale, il Konkani per esempio è in uso anche lungo le coste del Kerala e del Karnataka. Non temete, la precisazione è solo per far comprendere meglio quanto eterogeneo e fuori da ogni possibile classificazione sia questo Paese; per quanto riguarda il vostro viaggio, l’inglese sarà perfetto in ogni situazione.

Curiosità: nomi coloniali e nomi nuovi

Dopo il ritiro dei coloni inglesi, avvenuto nel 1947, le città indiane hanno cambiato gradualmente nome. Alcune hanno ripreso quello che avevano prima della dominazione, altre hanno semplicemente adottato un nome foneticamente più indiano. Non tutti i nomi nuovi hanno avuto successo. Ad esempio, la città di Thiruvananthapuram (che significa città santa di Anantha, il serpente arrotolato su cui siede Vishnu) continua a essere chiamata Trivandrum; Alappuzha viene chiamata Alleppey e Kochi è comunque rimasta Cochin. Panaji viene chiamata Panjim. Discorso diverso per Margao che è chiamata anche Madgaon soprattutto dalle ferrovie indiane. Nella guida scritta da Francesca Cioccoloni le città sono indicate con il nome più utilizzato dalla gente del posto, non è quindi detto che sia quello nuovo. Per le località più importanti chiamate col vecchio nome, è stato comunque indicato tra parentesi il nome nuovo. Un modo facile e intuitivo per non perdersi durante il caotico viaggio indiano.


India Intro

Quello che hai letto è un estratto della nostra guida di viaggio: siamo riusciti a farti venire voglia di partire?

Le nostre guide sono scritte con passione da esperti della destinazione e attendono solo di essere lette!

Non perdere tempo, acquista la guida e parti con i consigli dei ViaggiAutori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *