San Diego

Cosa vedere a San Diego: primi passi

pubblicato in: News | 0
Clicca qui:
Voiced by Amazon Polly

Una temperatura deliziosa perennemente fissa sui 22°, l’oceano con spiagge ampie, un centro cittadino vivibile nonostante la dimensione della città (che è circa otto volte San Francisco come estensione): San Diego è l’angolo giusto se volete rilassarvi un pochino dopo aver attraversato la California. Cominciate ad annusare l’aria della città con una passeggiata lungo il Seaport Village: se arrivate per pranzo, qui potrete trovate tanti ristoranti e locali per mangiare qualcosa, oltre a negozietti curiosi e, ovviamente, l’oceano a due passi. 

Se siete golosi, c’è un rivenditore che fa al caso vostro: Cousin’s Candy Shop, un negozio old style di caramelle e dolciumi (tra cui i supercalorici e costosissimi fudge). Cominciate da qui il giro che vi porterà nel cuore della città, il Gaslamp Quarter, la zona di Downtown più vivace. Un’alta concentrazione di attrattive – anche se turistiche – si trovano sulla Fifth Avenue (da Broadway dirigetevi verso sud). Ma prima di arrivare, ecco qualche altra tappa curiosa.

Dal Seaport continuate a passeggiare lungo la costa su Tuna Lane (circa 8 minuti a piedi), tenete Ruocco Park sulla destra e proseguite fino a che non vi trovate un grosso parcheggio sulla sinistra. Entrate e proseguite fino alla statua che svetta sul Tuna Park: una riproduzione gigantesca della foto di Alfred Eisenstaedt, conosciuta come di V-J Day in Times Square, V-Day semplicemente Il Bacio: quello tra un marinaio e un’infermiera nella splendida Time Square.
Questa statua (chiamata Unconditional Surrender Statue) si trova proprio davanti al USS Midway Museum, l’incredibile portaerei della marina americana. Se siete interessati a fare un giro dentro questa cittadina militare mobile – la più longeva al mondo con ben 47 anni di attività, dal 1945 al 1992 – comprate il biglietto online: vi farà saltare la lunga e perenne fila (ingresso intero 20$). Il tempo per la visita è di almeno 3 ore, se parlate inglese, ascoltare i racconti degli ex militari che raccontano i dettagli di questo mondo galleggiante è davvero affascinante: da come di viveva al lancio degli aerei, imperdibile.

Se invece volete scoprire San Diego da un’altra visuale (e visitare un curioso hotel che pare essere infestato dai fantasmi), proprio dal molo successivo (Coronado Broadway Pier) partono i traghetti per l’isoletta di fronte (in alternativa potete arrivarci percorrendo il Coronado Bridge).


Cop ViaggiAutori California

Quello che hai letto è un estratto della nostra guida di viaggio: siamo riusciti a farti venire voglia di partire?

Le nostre guide sono scritte con passione da esperti della destinazione e attendono solo di essere lette!

Non perdere tempo, acquista la guida e parti con i consigli dei ViaggiAutori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *