Cena Grecia

Paros a tavola: i nostri consigli

pubblicato in: News | 0
Clicca qui:
Voiced by Amazon Polly

L’isola di Paros è un paradiso gastronomico senza pari. L’abbondanza dei prodotti tipicamente mediterranei si sublima con ricette e metodi di cottura autoctoni, producendo piatti unici e originali. Fra queste prelibatezze, un piatto caratteristico sono le chiocciole o karavoloi, tipici del villaggio di Lefkes, ma facili da trovare un po’ in tutte le taverne casalinghe dell’isola. Le chiocciole di Paros sono spesso accompagnate da una pasta di aglio, limone e patate nota come skordalia. Le lumache si possono anche trovare in sostanziosi stufati cucinati e serviti con zucchine, carote e sugo di pomodoro.

Oltre ai karavoloi di Lefkes, non dimenticate di assaggiare le molteplici varietà di formaggi regionali. Fra i più rinomati lo Xynomythitra, formaggio molle, cremoso e lievemente aspro, il Graviera Parou, stagionato e molto saporito, ma anche il Levkotiri, una specie di formaggio Feta locale, e il Skliro Tiri, un formaggio da tavola duro ma dal sapore delicato.

Per quanto riguarda il vino, la cantina della famiglia Moraitis, nei pressi del porto di Naoussa, è una sosta d’obbligo. L’azienda vinicola, che appartiene alla famiglia da oltre tre generazioni, offre visite della cantina e assaggi delle migliori etichette, molte delle quali premiate a livello nazionale e internazionale. Paros è inoltre conosciuta per la sua versione dell’ouzo, la souma (non proprio identica a quella prodotta a Serifos). Si tratta di un distillato di vinacce la cui produzione avviene circa quarantacinque giorni dopo la vendemmia, fra ottobre e novembre. La distillazione della souma rappresenta un momento di festa condiviso da tutti gli isolani, all’insegna dell’allegria, della musica e delle grandi tavolate di buon cibo locale e, certamente, abbondanti assaggi. 


Apertura Cicladi-15

Quello che hai letto è un estratto della nostra guida di viaggio: siamo riusciti a farti venire voglia di partire?

Le nostre guide sono scritte con passione da esperti della destinazione e attendono solo di essere lette!

Non perdere tempo, acquista la guida e parti con i consigli dei ViaggiAutori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *