Mate Argentina

Bere il mate in Argentina

pubblicato in: News | 0

Il mate è la bevanda tipica di buona parte dell’America Latina, largamente diffusa nel Sud del Brasile, in Paraguay, in Cile e Bolivia, ma soprattutto in Uruguay e Argentina, dove rappresenta anche un momento di condivisione con famigliari e amici. Lo si può bere sia zuccherato che amaro a condizione che tutti concordino, dato che tendenzialmente lo si beve in comunione, passandolo di mano in mano e aggiungendo acqua bollente a ogni bevuta.

Quando gli spagnoli arrivarono in Argentina nel XVI Secolo iniziarono a bere mate imitando gli indigeni, ma l’eccessivo consumo di yerba venne considerato un pericoloso vizio da parte dei missionari gesuiti che la proibirono, pena la scomunica. La bevanda venne ammessa solo un secolo più tardi, quando esponenti del governo spagnolo iniziarono a farne uso quotidiano. Il termine mate indica sia l’infusione di Yerba Mate che il tradizionale boccale nel quale si prepara e serve la bevanda. Altri termini da conoscere quando si parla di mate sono bombilla, la tipica cannuccia metallica a forma di cucchiaino allungato, cebar, ovvero preparare l’infusione, e cebador, colui che prepara e serve il mate ai suoi commensali.

Sia il mate che la bombilla sono personalizzabili e se ne possono trovare di estremamente decorati e preziosi. Questi accessori rientrano spesso nell’eredità famigliare e vengono tramandati di generazione in generazione. La mateína ha proprietà molto simili a quelle della teina.


Presentazione Argentina-14

Quello che hai letto è un estratto della nostra guida di viaggio: siamo riusciti a farti venire voglia di partire?

Le nostre guide sono scritte con passione da esperti della destinazione e attendono solo di essere lette!

Non perdere tempo, acquista la guida e parti con i consigli dei ViaggiAutori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *