Cosa vedere a Tokyo: il quartiere Shinjuku

Cosa vedere a Tokyo: il quartiere Shinjuku

postato in: News | 0

Il quartiere di Shinjuku è di dubbia fama, vista la presenza di Kabukichō, area a luci rosse fra le più grandi dell’Asia. Ma Shinjuku con la sua folla, i neon, i grattacieli, le luci è anche una delle immagini più famose di Tōkyō. Trovarcisi dà quel senso di déjà-vu emozionante che si prova nei luoghi più celebri.
Prendete l’uscita est della gigantesca stazione e dirigetevi verso Kabukichō: una passeggiata è consigliata, anche solo per coglierne l’atmosfera, fra l’infantile e il torbido. E’ un posto frequentato da tutti, non solo da chi è in cerca di piaceri proibiti (ma questo mondo è per il 99,9% riservato ai soli giapponesi). Nel fine settimana la folla è impressionante. Non fidatevi dei procacciatori di clienti: le truffe sono molto frequenti.

A est di Kabukichō c’è Golden Gai, una zona di vecchie case basse nascoste fra i grattacieli, di vicoletti e locali minuscoli, alcuni con solo due sedie. La cifra che si pagherà alla fine è spesso imprevedibile e può comprendere anche un costoso coperto (cover charge). Non è sempre così e i locali che accolgono stranieri — non tutti lo fanno — a volte hanno qualche parola in inglese all’esterno. Anche senza sedersi per bere è comunque un luogo affascinante dove fare due passi la sera.

Lascia un commento