Mangiare e bere in Portogallo

Mangiare e bere in Portogallo

postato in: News | 0

La cucina portoghese è ricca e sostanziosa, i prodotti sono genuini e saporiti. Quasi tutti i pasti cominciano con una zuppa, come il caldo verde o la sopa da pedra, mentre il re della tavola è indubbiamente il bacalhau – secondo un famoso detto, ci sono ben 365 ricette per cucinare questo pesce, una per ogni giorno dell’anno. Lungo tutta la costa troverete pesce freschissimo, dalle sardine alla griglia al polpo (provatelo à lagareiro con olio, aglio e patate bollite) ai vari tipi di mariscos.

La carne è onnipresente, soprattutto quella di maiale; un piatto mitico è il porco à alentejana con le vongole. Per un pranzo veloce optate per un pão com chouriço, una bifana no pão o una semplice tosta mista, magari bevendoci sopra una cerveja. Le birre più bevute sono la Sagres e la Super Bock, in formato mini; alla spina è solitamente spillata in un bicchiere da 0.20 cl, che a Porto si chiama fino e a Lisbona imperial.

Cantine di Porto - PortogalloIl vino non è solo branco o tinto, ma anche verde (giovane e leggermente frizzante); il liquoroso vinho do Porto non necessita di presentazioni. Menzione speciale per i dolci, molti dei quali hanno origine conventuale; preparatevi a mangiare innumerevoli pastéis de nata, perfetti per accompagnare il caffè.

Lascia un commento