Da non perdere in California: il Golden Gate

Da non perdere in California: il Golden Gate

postato in: News | 0

Simbolo di una città, insieme alla celebre scritta Hollywood, è uno dei landmark più famosi della costa ovest: il Golden Gate Bridge è il gigantesco ponte sospeso che collega la baia di San Francisco con la parte meridionale della Contea di Marin, sovrastando lo stretto che si affaccia sull’oceano pacifico.

Un po’ di numeri

Lungo 2710 metri, la distanza tra le torri è di 1282 metri, la loro altezza è di 225 metri e il diametro dei cavi della sospensione principale è di 93,4 cm. Iniziato il 5 gennaio 1933 e completato nel 1937, è stato fino al 1964 il ponte sospeso più grande del mondo, il cui costo definitivo ammontò a 35 milioni di dollari. Non è mai stato chiuso tranne che in tre occasioni a causa del forte vento: l’1 dicembre 1951, il 23 dicembre 1982 e il 3 dicembre 1983.

Paura sul Golden Gate

Per la celebrazione del cinquantesimo anniversario del ponte, il 27 maggio 1987 fu chiuso al traffico per festeggiare e accogliere il passaggio dei visitatori. Le aspettative erano di circa 80.000 persone, ma se ne presentarono 300.000 e il ponte cominciò spaventosamente a deformarsi sotto il peso di tanta gente. Ovviamente non sono più state fatte celebrazioni del genere.

Lascia un commento