Tokyo: da Harajuku a Shibuya

Tokyo: da Harajuku a Shibuya

postato in: News | 0

Harajuku è il cuore delle mode giovani, bizzarre e del cosplay (la passione per costumi ispirati a personaggi di anime, manga, videogame). Se è domenica a Yoyogi Park – seguite il perimetro a sinistra dall’ingresso al tempio Meiji no all’entrata del parco, che merita una visita – potreste trovare gruppi di rockabilly che ballano. Nei weekend i cosplayer si ritrovano invece al ponte Jingu bashi (ma meno che in passato). Il cuore pulsante di Harajuku è però lungo l’affollata Takeshita Dori sulla quale si affacciano negozietti che propongono vestiti e accessori — in gran parte femminili — decisamente alternativi. Se volete farvi un’idea sulle ultime mode, fate un giro sul fotoblog di Tokyo Fashion (www.tokyofashion.com).

A Shibuya la Yamanote (ma se siete avventurosi si può fare a piedi) vi porterà in pochi minuti alla labirintica stazione di Shibuya: davanti troverete le strisce pedonali più affollate del mondo. Se volete fotografare l’incrocio dall’alto potete farlo da Starbucks.
Anche se le abbronzatissime gyaru si vedono più raramente rispetto a qualche anno fa (i trend cambiano), questo resta il quartiere della moda giovane, dei look strani e della vita notturna. Un’esperienza surreale è entrare, specie nel pomeriggio, a Shibuya 109 (si legge ichi maru kyu), grande centro commerciale con oltre 100 negozi di abbigliamento — alcuni molto piccoli — e frequentatissimo dalle ragazze. Fate un giro in questo gorgo frastornante, dove gli acuti richiami delle commesse e il chiacchiericcio delle clienti si mescolano con la musica ad alto volume. E magari fate acquisti!

HACHIKO

Appena fuori la stazione della metro di Shibuya, c’è la statua che ricorda Hachiko, il cane fedele che ogni giorno aspettava qui il suo padrone, anche dopo che era morto. Shibuya però è soprattutto un quartiere di locali, di bar, dove si esce. Un quartiere un po’ pazzo, dove ci si diverte. La sera potete restare a Shibuya o dirigervi a Roppongi, il quartiere della vita notturna, pieno di locali, magari coniugandolo con una visita alla Mori tower.

UN CONSIGLIO IN PIU’: A Roppongi non fidatevi dei procacciatori di clienti né delle persone troppo amichevoli. E fate attenzione a zaini e portafogli. I furti sono rari, ma è uno dei posti a Tokyo dove può accadere.

Lascia un commento